Statuina raffigurante Buddha stante

Statuina raffigurante Buddha stanteIl Buddha, che indossa un mantello sopra una veste, è rappresentato con la mano destra in abhayamudra (gesto della rassicurazione dalla paura) e la mano sinistra in varadamudra (gesto del dono). La testa, dal volto largo, mostra un’ushnisha (deformazione cranica, uno dei 32 segni principali distintivi del Buddha) piuttosto alta. La statuina, con il corpo fortemente inclinato all’indietro, presenta, posteriormente all’altezza del collo il perno per l’attacco per l’alone che circondava la testa. La base, ora spezzata, era probabilmente costituita da un doppio fiore di loto. I gesti delle mani indicherebbero trattarsi di Shakyamuni, il Buddha storico, le cui immagini stanti sono caratterizzate da questi mudra; tuttavia essi possono essere condivisi anche da altri Buddha, in particolare da Amitabha, molto venerato in tutto l’Estremo Oriente e frequentemente rappresentato , soprattutto in periodo Silla unificato. L’opera è un mirabile esempio di come gli influssi dell’arte Tang venissero recepiti dagli artisti coreani nel periodo Silla unificato (668-935). Statuine di questo genere e di queste dimensioni erano di solito fatte realizzare da laici o monaci per altari privati.

CountryItaly
CollectionMuseo Nazionale d'Arte Orientale
YearVIII-IX
Rightshttp://rightsstatements.org/vocab/InC/1.0/
Location- Roma ( RM), Lazio - Italia
Repository Pagehttps://www.europeana.eu/portal/record/2048011/oai_www_museo...
Web Pagehttp://www.museorientale.beniculturali.it/index.php?it/311/o...
Subject TermsSculptures
ProviderAthenaPlus